Immagine del paese di Lorenzana in Provincia di Pisa
Immagine del paese di Lorenzana in Provincia di Pisa Scrivi all'indirizzo di posta certificata del Comune di Lorenzana
Clicca qui per visualizzare gli atti e documenti del Comune di Lorenzana
Clicca qui per visualizzare le pubblicazioni di matrimonio del Comune di Lorenzana
Comune di Lorenzana
Sezione Operazione Trasparenza del Comune di Lorenzana
Pubblicazione Appalti L.190/2012
Fusioni dei comuni. Clicca per visualizzare le informazioni
Sezione Informazioni turistiche del comune di lorenzana
Clicca per visualizzare tutte le Associazioni presenti sul territorio
Sezione contattare il comune di lorenzana
Regolamenti del Comune di Lorenzana

Ricerca Regolamenti

Ricerca per




- U.O. DEMOGRAFICO, STATO CIVILE, ELETTORALE, STATISTICA -

Icona regolamentiRegolamento di Polizia Mortuaria

Regolamento aggiornato in data 27 settembre 2012.


Icona regolamentiRegolamento di Toponomastica e Numerazione Civica

Il regolamento disciplina le fasi dell’assegnazione della onomastica stradale e della numerazione civica.


- U.O. EDILIZIA PRIVATA, AMBIENTE, SERVIZI MANUTENTIVI -

Icona regolamentiTARIFFE E REGOLAMENTO SULL’APPLICAZIONE DELLA TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI INTERNI

TARIFFE E REGOLAMENTO SULL’APPLICAZIONE DELLA TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI INTERNI


Icona regolamentiREGOLAMENTO E TABELLE PARAMETRICHE DI CALCOLO PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA, SECONDARIA E CONTRIBUTO SUL COSTO DI COSTRUZIONE

Il presente Regolamento disciplina le modalità di calcolo e determinazione degli Oneri di Urbanizzazione e del Contributo sul Costo di Costruzione.


Icona regolamentiREGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER RIFACIMENTO FACCIATE

Regolamento comunale per la concessione di contributi comunali finalizzati al recupero delle facciate di alcuni edifici ubicati nel comune di lorenzana


Icona regolamentiRegolamento per l'installazione di impianti solari termici e fotovoltaici

Regolamento per l'installazione di impianti solari termici e fotovoltaici


- U.O. ISTRUZIONE, CULTURA, SPORT, SOCIALE -

Icona regolamentiRegolamento del Nido d'Infanzia "La Coccinella", anno educativo 2011-2012

- Regolamento del Nido d'Infanzia "La Coccinella", anno educativo 2011-2012;
- Domanda di iscrizione al Nido d'Infanzia "La Coccinella", anno educativo 2011-2012.


Icona regolamentiRegolamento comunale per la concessione di contributi e benefici economici a soggetti pubblici e privati

La concessione di contributi, sovvenzioni, sussidi, benefici economici di qualsiasi natura a enti ed associazioni pubbliche e private avviene nell’esercizio dell’autonomia comunale secondo le modalità e i criteri stabiliti dal presente regolamento, adottato in attuazione dell’art. 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni.


Icona regolamentiRegolamento sulla utilizzazione di locali di proprieta' comunale

Il presente regolamento ha per oggetto le modalità di utilizzazione dei locali di proprietà comunale, posti sia all’interno del palazzo municipale sia al suo esterno, da parte di soggetti non aventi scopo di lucro per finalità di carattere sociale, culturale e ricreativo.
In allegato vi sono i moduli di domanda per richiedere l'utilizzo dei locali e per rinnovare la stessa richiesta per gli anni successivi.


Icona regolamentiRegolamento per il Diritto allo Studio

Estratto del Regolamento per l'erogazione dei servizi e per gli interventi in materia di diritto allo studio.

 

(omissis)

Articolo 21

Determinazione dell’esonero parziale o totale dal pagamento
delle quote di compartecipazione ai costi dei servizi
 

1. Ai fini della determinazione dell’esonero parziale o totale dal pagamento delle quote di compartecipazione ai costi dei servizi si tiene conto delle seguenti fasce dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), calcolato secondo quanto previsto dal decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 109:


FASCIA A - ISEE superiore a € 8.500,00 ................................................................  nessun esonero
FASCIA B - ISEE superiore a € 7.500,00 e pari o inferiore a € 8.500,00 .......  esonero del 20%
FASCIA C - ISEE superiore a € 6.500,00 e pari o inferiore a € 7.500,00 .......  esonero del 40%
FASCIA D - ISEE superiore a € 5.500,00 e pari o inferiore a € 6.500,00 .......  esonero del 60%
FASCIA E - ISEE superiore a € 4.500,00 e pari o inferiore a € 5.500,00 ........  esonero del 80%
FASCIA F - ISEE pari o inferiore a € 4.500,00 ...................................................  esonero del 100%


(omissis)


Icona regolamentiAssegnazione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione 2010

Assegnazione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione 2010


ATTIVITA' PRODUTTIVE, SUAP

Icona regolamentiREGOLAMENTO FONDO SPECIALE PER LE IMPRESE

Regolamento Comunale per l’istituzione e la gestione del fondo speciale destinato alla creazione di nuova occupazione e di nuove imprese.


POLIZIA LOCALE

Icona regolamentiRegolamento per la Tutela e Tenuta degli Animali

Il Regolamento comprende anche le precedenti disposizioni in materia di "colonie feline".


Icona regolamentiRegolamento di Polizia Rurale

Regolamento aggiornato in data 27 settembre 2012.


Icona regolamentiRegolamento di Polizia Urbana

Regolamento aggiornato in data 30 giugno 2011.


TRIBUTI E GESTIONE DEL PERSONALE

Icona regolamentiREGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CONTROLLI INTERNI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CONTROLLI INTERNI


UFFICIO ANAGRAFE - PROTOCOLLO - SCUOLA - SOCIALE

Icona regolamentiTARES - Regolamento ed Aliquote 2013

Di seguito sono disponibile le tabelle parametriche con le tariffe domestiche e non domestiche per la determinazione della Tares.

Rispetto alle cifre determinate sulla base delle tariffe indicate nelle tabelle dovranno essere aggiunte le ulteriori imposte provinciali (5%) e statale (€ 0,30 a metro quadro).

Per le utenze domestiche l'imposta è determinata in parte sulla base della superficie dell'abitazione (quota fissa) ed in parte in base al numero di componenti il nucleo familiare (quota variabile).

TARIFFE DOMESTICHE

 

Famiglie QUOTA FISSA QUOTA VARIABILE per   PERSONA
  Euro/m2 Euro/ Persona
Famiglie di 1 componente   €     0,23685  €                   115,57
Famiglie di 2 componenti   €     0,26573  €                   134,83
Famiglie di 3 componenti   €     0,29751  €                   115,57
Famiglie di 4 componenti   €     0,31773  €                   105,94
Famiglie di 5 componenti   €     0,33794  €                   111,71
Famiglie di 6 o più componenti   €     0,34950  €                   109,15
Non residenti o locali tenuti a disposizione (media 3 pers.)  €     0,29751  €                   115,57


Icona regolamentiREGOLAMENTO TARSU ED ALIQUOTE 2012

Per l’anno 2012 le tariffe relative alla Tassa per la Raccolta e lo Smaltimento dei rifiuti solidi urbani nel modo seguente:

 

- Locali adibiti ad uso abitazione                                                  Euro  1,90/mq

 

- Associazioni sportive, culturali, ricreative, sindacali,

  politiche ed associazioni varie, scuole pubbliche e private            Euro. 1,44/mq

 

- Locali destinati ad uso Uffici pubblici o privati, a studi

  professionali, banche, ambulatori e simili                                     Euro  3,12/mq

 

- Locali destinati a negozi o botteghe, ad uso commerciale

  o artigiano                                                                                  Euro  3,13/mq

 

- Alberghi, sale di convegno, teatri, cinematografi, esercizi

  pubblici, osterie, trattorie, ristoranti, caffè, bar e simili                  Euro   4,43/mq

 

- Aree adibite a campeggi e distributori carburante                         Euro   3,02/mq

La tassa è determinata moltiplicando la superficie dell'immobile (calcolata con le modalità di cui al regolamento TARSU) per la tariffa della relativa categoria. Alla cifra ottenuta andranno aggiunte le relative addizionali provinciali.


Icona regolamentiRegolamento per la Tutela e Tenuta degli Animali

Regolamento comunale per i diritti degli animali e doveri dei loro proprietari.
Approvato dal Consiglio Comunale con delibera n. 23 del 30 giugno 2011.


Icona regolamentiStatuto del Comune di Lorenzana


Icona regolamentiRegolamento per la Disciplina dell'Albo Pretorio Informatico

In attuazione dei principi di pubblicità e di trasparenza dell’attività amministrativa di cui all’art.1 della legge 07/08/1990, n.241 nonché dei principi di democrazia partecipativa previsti dal decreto legislativo 18/08/2000, n.267 e dallo Statuto comunale, il presente regolamento, al fine di garantire agli interessati l’esercizio dei diritti di informazione e di accesso ai documenti amministrativi, disciplina le modalità, le forme ed i limiti con i quali il Comune organizza e gestisce l“Albo pretorio informatico”, a norma dell’art.32 della legge 18 giugno 2009, n.69.

L'Albo Pretorio Informatico, o cosiddetto "on-line", sostituisce il tradizionale Albo Pretorio cartaceo.


Icona regolamentiRegolamento del Consiglio Comunale

Il Regolamento disciplina l’organizzazione ed il funzionamento del Consiglio Comunale del Comune di Lorenzana secondo il D.Lgs 267/2000, lo Statuto e nel rispetto delle Leggi dello Stato


Icona regolamentiREGOLAMENTO IMU (Imposta Municipale Propria)

Regolamento approvato in data 27 settembre 2012.


Icona regolamentiREGOLAMENTO DELLE ASSEMBLEE DEI RAPPRESENTANTI DI FRAZIONE

Regolamento delle assemblee dei rappresentanti di frazione


URBANISTICA E GESTIONE DEL TERRITORIO

Icona regolamentiPiano Strutturale

Relazione del Piano Strutturale.


Icona regolamentiRegolamento Urbanistico

Regolamento Urbanistico


- Comune di Lorenzana - copyright © 2010 - Tutti i diritti riservati
Via A.Gramsci, 27 - C.A.P. 56043 - P.IVA: 00388480501 Tel: 050662622 Fax: 050662881

Valid XHTML 1.0 Transitional